L'ANTICO ANTRO

Forum Gratuito di discussione dove Amicizia, Sincerità, Onestà e Confronto sono le parole chiave.
 
IndiceCalendarioFAQCercaRegistratiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Pantheon Celtico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Oberon
Admin
avatar

Numero di messaggi : 230
Età : 37
Localizzazione : Firenze
Data d'iscrizione : 30.10.07

MessaggioOggetto: Pantheon Celtico   Lun Nov 05, 2007 9:27 pm



Si è detto di proporre ognuno i Pantheon delle proprie divinità, al fine di poterci confrontare anche su questo argomento e cosi eccovi quello della mia Dea ^^.

N.B.: Tratto dal sito http://www.robertolapaglia.com/web/pancelt.htm

Il Pantheon dei Celti

Arawn: Re dell'Annwn (il mondo inferiore) e guardiano dei luoghi pericolosi. Tramite questo dio potrete avere accesso alla saggezza degli antenati.

Arianrhod: Per i celti il Caer Arianrhod (castello di Arianrhod) era la Corona Borealis, e il suo nome significa;ruota d'argento;. E' connessa al cielo, al mondo superiore dove vive nel suo castello a spirale. Maga, iniziatrice e signora del destino. Dea della luna piena, e' la potente figlia della DeaMadre Danu. Simbolo di ispirazione e divinazione.

Badb: Cornacchia. In questa forma appare durante le battaglie. Con Macha e Nemain forma la triade chiamata Morrigan. Simbolo di morte e rinascita.

Balor: Figura mitologica Irlandese, veniva usato come spauracchio per i bambini ed era raffigurato con un occhio sulla fronte ed uno sulla nuca.

Belatucadro: Antica divinità della Gran Bretagna.

Belenos: Splendente, luminoso. Dio della medicina. La festa di Beltane (primo maggio) si teneva in suo onore.

Belisama: Divinità Celtica assimilabile a Minerva.

Blodeuwedd: Nata dai fiori. Fu creata da Gwyddyon e Math per essere la sposa di Llew Llaw Gyffes. Nel suo aspetto di gufo protegge il mondo naturale.

Bran: Corvo. Dio dell'ispirazione e protettore dei bardi. Possiede la saggezza ancestrale.

Brighid: Piu' alta. Dea della cultura, dell'inspirazione e della guarigione. Imbolc (primo febbraio) era la sua festa.

Cerridwen: Porta divina, il passaggio attraverso il quale raggiungere l'OIW (o il Dio supremo). E' la Dea del calderone della saggezza da cui lo sciamano dovra' bere. Simbolo della natura, vita, morte, energia, iniziazione e ispirazione.

Cernunnos:Il dio cornuto, signore degli animali. Simbolo di forza, potere e trasformazione. Viene rappresentato seduto a gambe incrociate con una serpente nella mano sinistra (la terra) e un torque in quella destra (il cielo, lo spirito). Indossa anche corna di cervo (l'illuminazione). Si pensa che rappresenti lo sciamano al lavoro.

Dagda:detto anche Eochaid Ollathir o grande padre, padre di tutti. E' il Dio druido dell'abbondanza, della scienza. della guerra, dell'eternita', del tempo cronologico e atmosferico, della magia e dei quattro elementi. Possiede il calderone dell'abbondanza, che può nutrire chiunque senza mai esaurirsi.

Danu:Madre dei Tuatha de' Danaan. Il suo nome significa conoscenza, acqua dei cieli. Dea della fertilità e della nascita.

Fomori: Divinità Celtiche dell'Irlanda, le principali sono Balor, Elatha, Indech e Net. Venivano considerati come i primi abitatori dell'Irlanda.

Glain: Con questo nome i Celti chiamavano un uovo vermiglio, frutto di un serpente marino divino. Ogni primavera si celebrava un rito consistente nella ricerca dell'uovo sulla spiaggia.

Granno: Divinità in seguito identificata con Apollo, venerato nell'odierna Baden-Baden.

Gwyddyon: Saggezza divina. Dio della magia, simbolo del shapeshifting.

Hesus: Dio della guerra Celtico/Britannico, conosciuto anche dai Germani. Aveva la forma di cane.

Icovellauna: Dea Celtica con tre teste corrispondente alla greca Ecate.

Lugh (irish)/Llew (britannic):Anche detto Salmidanach o dalle molte arti. Dio della luce, della conoscenza e dell'ispirazione, protegge i poeti e le persone di talento.

Macha: Dea della guerra, trasporta le anime dei morti. Con Nemain e Badb forma la triade Morrigan.

Manannan (irish)/Manawyddan (welsh): Dio del mare. Simbolo di saggezza, rinascita, Shapeshifting e visione interiore. Ha il potere di creare illusioni ed e' collegato al mondo inferiore.

Nuada: Re dei Tuatha de' Danaan e possessore della spada di Nuada. Perse una mano durante una battaglia, ma il Dio artigiano Credne gliene costruì una in argento. Per questo e' anche conosciuto come Nuada Argetlam o mano d'argento.

Ogma: Inventore dell'alfabeto Ogham. Simbolo di saggezza, conoscenza e della scrittura. Fu l'eroe che lottò contro i Fomori e veniva spesso identificato ad Ercole in quanto munito di clava e vestito di pelle di fiera.

Rhiannon: E' la regina del mondo inferiore, ma viaggia anche sulla terra in groppa al suo cavallo. Il suo nome piu' antico, Rigantona, significa grande regina. E' la Dea della terra sacra, dei cavalli e degli uccelli (messaggeri degli altri mondi).

Taranis: Tuono. E' il Dio delle battaglie e del tuono che porta l'acqua (fertilita').

Tigernonos: E' il Dio celtico originario. Il suo nome significa Grande Re. E' un'ottima guida nei mondi ultraterreni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://anticoantro.forumativo.com
 
Pantheon Celtico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Locanda Triskele..un tuffo nel Celtico-Varese
» Oroscopi dal mondo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
L'ANTICO ANTRO :: La Spiritualità Pagana :: Pantheon-
Andare verso: